Si è verificato un errore nel gadget

martedì 31 marzo 2015

UNA PICCOLA GUIDA-CONSIGLIO SU COME ASCOLTARE I PROGRAMMI DI LENNI RISSOLOVSKI (ADVANCED MIND INSTITUTE)




Intanto, potrei accennare che Lenni da mesi sta lavorando su un grande programma che non ha analoghi nel mondo, si chiamerà "La risonanza planetaria" (un nome provvisorio, forse) e non posso dirvi molto di più; se ho capito bene, ci sarà data la possibilità di riconnetterci alla coscienza collettiva del pianeta e dell'Umanità. Grandioso Emoticon smile
Ma nel frattempo, uno visita le pagine della versione italiana del sito (it.advanced-mind-institute.org), ancora incomplete ma già fornite dei programmi più che validi e molto interessanti, e non sa da che cosa cominciare.
Io ho avuto questa idea e l'avevo anche scritta a Lenni, quindi, l'autore approva.
Se qualcuno vuole approfittare bene delle possibilità che offre la neuroacustica applicata alle meditazioni, dovrebbe attivare un "pacchetto" di programmi, il minimo necessario.
Vediamo di che si tratta.
- PIANI SOTTILI E I CHAKRA: Tutte la malattie iniziano nei piani sottili e anche nelle emozioni negative che proviamo. Anche secondo la radionica, sia la classica sia quella russa, non possiamo vincere delle malattie fisiche lasciando "sporchi" i piani sottili. 
Qui avrei da menzionare due programmi: "La rimozione dei danni bio-energetici", per la pulizia del proprio campo energetico-informazionale http://it.advanced-mind-institute.org/…/rimozione-del-danni…, e poi il programma per "La pulizia e l'attivazione dei chakra" (aggiunto di recente e molto popolare tra gli utenti russi del sito) http://it.advanced-mind-institute.org/…/l_attivazione-dei-c…. Io avrei voluto vedere anche un programma che sappia regolare in qualche modo anche tutti i 14 meridiani energetici, sapendo quanto è delicato e importante questo campo, ma finora non c'è (aspettiamo la novità promessa e vedremo dove ci porterà).
- LE EMOZIONI NEGATIVE: E' estremamente importante saper affrontare la vita con calma (keep calm Emoticon smile ed è per questo che a molti farebbe bene il programma per la rimozione dell'ansia. Saper affrontare le proprie paure è una grande cosa… http://it.advanced-mind-institute.org/…/la-rimozione-dellan…. Poi vedrete che si sono vari programmi per lo stress ed altri stati negativi. E' altrettanto importante il programma per la rimozione delle frustrazioni: http://it.advanced-mind-institute.org/…/la-rimozione-delle-…
- RICONNETTIAMOCI CON IL PIANETA e RICEVIAMO UNA CARICA DI ENERGIA QUOTIDIANA. Ci sono due programmi fondamentali: "I ritmi bioplanetari della Terra" http://it.advanced-mind-institute.org/…/ritmi-bioplanetari-… e "Le frequenze dell'ascensione". Quest'ultima, tutte le mattine, anche sull'autobus, in treno, tramite il telefonino e gli auricolari, o mentre state andando a lavorare o a fare la spesa. 
E' prezioso anche il programma "La stimolazione sensomotoria" che riconnette lo spirito e la coscienza, depura, disintossica e fa molto bene alla salute: http://it.advanced-mind-institute.org/…/stimolazione-sensom….
- RICORDIAMOCI DI ESSERE FATTI DELLA STESSA MATERIA DELLE STELLE: "Il viandante stellare" http://it.advanced-mind-institute.org/…/il-viandante-stella…
- Questa è la base… il minimo dal quale si può cominciare per apprezzare appieno la potenza di questo metodo di cura (la cura del suono). Poi si sceglie cosa dobbiamo curare. Dormiamo male, abbiamo troppi blocchi negativi nel subconscio? C'è il "Delta healing" http://it.advanced-mind-institute.org/…/…/delta-healing.html
Abbiamo problemi di infezioni? C'è il "Risonatore cristallino" e "L'antipatogeno". Le allergie? "L'antiallergico"… e così via, man mano che i programmi saranno messi in rete, se ne riparlerà. Ah si, i numerosi programmi per il cervello, per fuggire dall'Alzheimer che ci respira sul collo (a chi è un può più avanti con l'eta )))
PER QUANTO TEMPO DOBBIAMO LAVORARE?

Occorre seguire scrupolosamente le istruzioni. Ma in generale, è un po' come una CURA RADIONICA CHE VA PER RIPETIZIONI: quindi, per vedere un risultato, servono mesi, da 2 a 4 mesi è il tempo minimo che occorre per lavorare su questi programmi. E serve la disciplina; se dovete farlo, dovete farlo, anche se avete poco tempo. Occorre ascoltare almeno due programmi al giorno; ognuno deve seguire il suo istinto, se sentite un disagio mentre ascoltate "La rimozione dei danni bio-energetici", aspettate, fermatevi, lasciate che il subconscio smaltisca le informazioni…I CHAKRA, almeno una volta alla settimana… Il RITMO SENSOMOTORIO, a giorni alterni.


sabato 28 marzo 2015

PREVENIRE IL DECADIMENTO COGNITIVO CON I PROGRAMMI DI LENNI RISSOLOVSKI.




Qual è la “peste” del nostro secolo? In Occidente, s’intende..

E' l’Alzheimer. E poi la demenza senile.
Molti di coloro che hanno i genitori anziani lo sanno, e sanno che avere accanto una persona cara che persona non lo è più, è atroce, è una morte “rallentata” del tuo caro, è la sua trasformazione in una pianta che vive e respira, ma non parla, e non lo riconosci più.
La medicina cura questi disturbi?
No.
Cerca di arginarli, e spesso non è nemmeno possibile.
Coloro che hanno più di 40 anni, riflettete. Ancor di più, coloro che si avvicinano ai 60 e oltre.
Cosa possiamo fare noi? Cosa possiamo fare per noi?  Anche noi rischiamo di vivere oltre i 90 anni (se Dio vuole, aggiungerei, e spero che l’umanità sarà abbastanza saggia da non far accadere la terza e l’ultima delle guerre mondiali).
Come il corpo ha bisogno di prevenzione e di cure (e qui abbiamo i numerosi integratori, vitamine, palestre e metodi di cura olistica), ne ha bisogno anche il CERVELLO.
Che cosa ci offre la medicina? Magari, qualche test per sapere se sei incline al decadimento preventivo.. Basta.
Mentre con i
PROGRAMMI NEUROACUSTICI PUOI ALLENARE A DOVERE IL TUO CERVELLO, E PREVENIRE IL SUO DECADIMENTO, FAVORENDO LA CREAZIONE DELLE NUOVE CONNESSIONI NEURONALI, il sorgere dei pensieri originali, e dei nuovi punti di vista. 
Tutto ciò che vi serve è mezz’ora di tempo (e nemmeno tutti i giorni) e un paio di cuffie. E naturalmente, i programmi dell’Advanced Mind Institute. 

Il programma NUMERO UNO per eccellenza è questo: 
"NEUROPLASTICA". Potete leggere qui le sue caratteristiche.http://it.advanced-mind-institute.org/…/…/neuroplastica.html
E’ un ciclo che include TRE programmi (Accelerazione-Stabilizzazione -Rallentamento), fa fare per sei-otto settimane, seguendo un grafico. Un piacevole impegno, questo. lo facciamo per noi stessi!
Vi posso indicare anche questo programma: "L’ILLUMINAZIONE".http://it.advanced-mind-institute.org/…/capacit-cognitive/l…. Questo programma è una specie di "palestra" per il cervello di coloro che hanno più di 40 anni, perché è capace di migliorare e di sostenete le capacità cognitive (ciò è stato provato nel corso di numerosi studi clinici). Link sul sito: 
E poi, naturalmente, questi programmi:

mercoledì 18 marzo 2015

L’IMITAZIONE SPIRITUALE E LE FERMATE CONFORTEVOLI

Di Albert Karaman 


 http://alter-world.net (in russo) 



Una breve prefazione: 
ho trovato questo bellissimo e molto istruttivo articolo di un ingegnere informatico russo, Albert Karaman, e l'ho tradotto molto volentieri. la sua strada era iniziata così: un giorno Albert avvertì la voglia di cambiare aria, comprò un biglietto aereo per Kathmandu e non si fermò più.   L'articolo riguarda molti di noi, ricercatori spirituali.  





"Quasi tutte le volte, quando comunico con le persone che credono di aver intrapreso un cammino  spirituale, vedo sempre le stesse fermate, sedute alle quali loro credono di camminare.
E’ facile fermarsi. Talmente facile che la maggioranza dei “camminatori spirituali” non si è nemmeno mossa, stando comodamente alla fermata di nome “spiritualità moderna”.
Qui c’è di tutto.
Ecco una lunga lista di Maestri e Guru con lunghe file di adepti. Ecco la libreria delle sacre scritture e i testi degli illuminati. Ecco un gruppo di yoghin in pose contorti  ed ecco un tappetino libero che ti aspetta ad un prezzo modico.
Ecco chi canta i mantra o volteggia in una danza estatica. E qui, avendo assaggiato un fungo magico, puoi provare delle sensazioni mistiche. Lì accanto c’è una lunga fila di ashram dall’aria di pace. Ovunque ti chiamano offrendo le tecniche di respirazione, gli esercizi energetici, i rituali sciamanici, gli artefatti antichi ed altri attributi spirituali per tutti  gusti.
E’ un peccato non fermarsi qui. La scelta è vasta, e c’è la domanda. C’è tanta gente con gli sguardi ardenti.
Molti si fermano qui, guidati dalla logica del consumo dove la spiritualità è esposta sui banchi. Girano, provano, si mostrano dei trofei comprati nel supermercato della spiritualità.
Pensate che io sia contrario a tutto ciò? No. Queste sono le porte, come si fa ad essere contro le porte?
Se sai dove andare passi attraverso le porte  camminando verso la tua meta, e se non lo sai, allora  si tratta  di un cammino turistico  lungo gli itinerari pubblicizzati, con commenti “spirituali”. Il turismo spirituale  è molto popolare, ora.

Il TURISMO SPIRITUALE.
Alcune tradizioni spirituali paragonano la prima tappa alla vita di un’ape. Vola, assaggia i pollini. Così anche un rIcercatore spirituale  conosce vari approcci, filosofie, i portatori  delle conoscenze o di stati. ... questa tappa può durare alcuni anni, dopo di che il ricercatore spirituale deve tornare nella sua arnia, digerire il nutrimento e cominciare a produrre il miele.
Il ritorno all’arnia  è la trasformazione dell’informazione appresa, l’inizio del cammino.
Ma cosa vedo, invece? Le api insaziabili volano così per tutta la vita senza aver mai iniziato il processo della digestione e senza aver  mai prodotto miele. Questo è il turismo spirituale.

OBIETTIVO.
Raramente si può incontrare una pesona  che risponde onestamente alla domanda su ciò che sta facendo nella sfera spirituale. Qual’è il suo obiettivo finale? A che serve?
Nei 99,9% dei casi la risposta a questa domanda è la stessa: la gente parla del risveglio spirituale ma  intende la felicità, la beatitudine, l’armonia, l’estasi, la potenza, la pace, la riconoscenza, il ruolo di un maestro illuminato e così via. 
Onestamente, si tratta di un piacere mascherato, avvolto in un cartina della spiritualità. .. Devi sapere che questo mondo soddisfa tutte le domande senza eccezioni. E’ fatto così. E se questo mondo conta  i risvegliati sul palmo di una mano, mentre i ricercatori spirituali sono milioni, la conclusione  è ovvia: la gente non vuole il risveglio, vuole qualcos’altro. E quest’altro è mascherato come la spiritualità.



                    

MAESTRI E GURU.
Il miglior maestro, per un moderno ricercatore della spiritualità, è quello morto.  Non sto scherzando, è un fatto, se  non ti nascondi di fronte alla realtà. Un maestro vivente è una minaccia alle tue convinzioni, teorie, conclusioni e a tutta la tua personalità come te la immagini.  Insomma, a tutta la menzogna con la quale ti stai nascondendo dalla vita.
Per questo motivo all’uomo moderno piacciono i maestri del passato. Non minacciano la loro sicurezza e corrispondono in pieno alle loro idee e alle fantasie sulla spiritualità.  Si può amarli e citarli, non usciranno dal Nirvana per dare un pugno in faccia alla persona che tu immagini di essere.
Questo è il compito del maestro vivente, al quale puoi fare una domanda importante  e al quale puoi avvicinarti, per un giorno scomparire.
La maggioranza di coloro che vengono dai maestri per fare una domanda crede di ricevere una risposta; ma l’obiettivo di un maestro è un altro: lasciarti senza le tue domande, lasciarti nudo e vulnerabile, senza domande e senza risposte, senza idee né concezioni. 
Se l’hai capito, ti avvicinerai al maestro sempre di più finché non scoprirai che il maestro e tu non siete diversi. Ma il moderno ricercatore arriva dal maestro per confermare la sua opinione e radicarsi in essa. Se questo non succede, lui va da un altro maestro. La scelta è grande, adesso.  Ci sarà anche colui che accarezzerà le proprie idee su se stesso,  ampliando le file dei seguaci. E’ diabolicamente strano,  “bere i maestri” attraverso le cannucce come i succhi colorati, discutendo poi se ti è piaciuto, e altrettanto strano andare da un maestro all’altro mischiando i succhi, facendone un cocktail.
Mi chiederai: ma ho bisogno di un maestro? Ho una rispiosta precisa: si.  Un maestro serve, ma prima devi capire che un vero maestro è la stessa vita,  è il tuo primo e ultimo maestro.

SENSAZIONI MISTICHE.
Si crede che le esperienze mistiche siano una parte integrante del cammino spirituale. Spesso diventano un obiettivo primario. In sostanza, è un ostacolo sulla via del risveglio. Il risveglio dello spirito non è una nuova esperienza, né uno stato d coscienza alterata. Il risveglio non coincide mai con quello come lo si immagina.
E’ simile ad un ricordo  di se stesso come colui che dorme e sogna, e non un ricordo di colui che sta facendo qualcosa nel sogno; un ricordo di uno che è sempre esistito ed esisterà sempre. 
Tutte le esperienze, tutta la mistica sono una parte del sogno, dei suoi strati più sottili, certo, ma fa parte di un sogno. ... sento periodicamente alcuni che mi stanno raccontando  delle loro esperienze mistiche credendole  molto importanti.
Ma io le vedo come qualcosa non particolarmente importante, e alla gente questo non piace. E vorrei dire (come una doccia fredda): comprati una droga e avrai facilmente un intero mazzo delle sensazioni mistiche. Se il tuo obiettivo è questo, la droga è una via più facile per arrivarci. La maggioranza delle persone, sulla pista da ballo spirituale, non fa che questo, dietro lo scudo delle parole importanti.
Ma se sei onesto con te stesso, vedrai che, passate le sensazioni mistiche, le tue reazioni sono rimaste sempre le stesse; l’indice del tuo avanzamento sono proprio le tue reazioni nella vita di ogni giorno... L’unico lato positivo di queste esperienze  sono le idee un po’ più ampie sul mondo....
Se il tuo obiettivo è il risveglio, le esperienze mistiche sono naturali man mano che avanzi, sono semplicemente dei segnali stradali. Sono le pietre miliari, puoi capire dove ti trovi e cosa dovrai fare dopo.  Quando guidi un’auto, non crederai mica un segnale stradale lo scopo del tuo viaggio...



PRATICHE SPIRITUALI.
Bisogna dire che con il vasto accesso  all’informazione è arrivata anche la superficialità  nell’apprenderla.  Tutte le pratiche e i metodi sono come una vanga, sono strumenti di lavoro. Servono per scavare un pozzo, per arrivare all’acqua.  E quando la troverai, pui anche buttare via la vanga, e bere, bere, per saziarti... invece  la gente cambia le vanghe, e scava un po’ di qua e un po’ di là.
A volte chiedo: perché lo fai? E mi rispondono, che  quella vanga non andava bene e che l’acqua lì non c’era.
Vedo il paesaggio cosparso di piccole buche.
E so che se avesse insistito, avrebbe già trovato la sua acqua. Non importa dove scavi; l’acqua c’è ovunque, scava e lo vedrai.

LETTERATURA SPIRITUALE E LE CONOSCENZE.
Un buon libro è una freccia, come un link in internet, il suo scopo è indicare e portare l’utente sulla pagina giusta. Lo scopo della letteratura spirituale è indicare la fonte e avvertire sui fattori che possono distrarre.
Mi viene spesso da chiedere: perché rileggi sempre i link, perché li collezioni? Perché leggi i commenti a questi link?
Fai un click: è tutto ciò che serve, vai là dove indica la freccia.
Contrariamente a ciò che si pensa, non credo che serva una grande quantità di sapere, a volte può bastare una conversazione, un paragrafo, per formulare l’essenza  di ciò che devi fare. E poi prendi la vanga e scava.

GLI ASHRAM.
Sono stato in una moltitudine di ashram. Ho parlato con molti loro frequentatori. E molte volte ho sentito sempre la stessa storia: “Qui si sta bene, c’è l’aria elevata, le energie alte, non come dove stavo prima”. Alcune di queste persone un giorno mollano tutto e vanno a vivere in un ashram o nei pressi di un ashram.
E sai cosa penso?
 Penso  che spesso il cammino qui finisce, senza mai esser cominciato. La gran parte dei nostri nodi è stata fatta nella società dove abbiamo passato la vita, e il miglior modo per scioglierli è guardarli in faccia, senza nascondere lo sguardo. Se queste persone me lo avessero chiesto, avrei detto: torna a casa, a lavorare, ottieni ciò che volevi, comunica con gente normale, fai l’amicizia con persone degne. E ‘ sufficiente che i tuoi rapporti non siano distruttivi. Basta che  nella tua vita ci sia l’armonia. Un ashram  diventerà solo una soluzione  di un problema pratico: per esempio, per digerire una tappa del passato.

IL NOSTRO TEMPO.
Il periodo in cui viviamo è un regalo per coloro che sono davvero interessati al risveglio; la società moderna offre tutte le possibilità per far uscire fuori le tendenze distruttive della mente. Questo pesa, ma è anche un vantaggio; la vita  “normale” nella nostra società ti fa vedere quello che ti appesantisce aiutandoti di liberartene.  I collegamenti stretti, l’intensità della vita. Anche il vettore materialistico della società è una condizione per diventare presto adulti.

ALCUNE PAROLE IN CONCLUSIONE.
Tutto ciò che ho detto non è una critica. In sostanza, tutto si trova al suo posto, e anche l’autore spesso aveva camminato su molti di questi rastrelli.  Ma a volte una lettura simile potrà diventare  una spinta  per rivedere  qualcosa... In sostanza, ho parlato di come smettere di imitare la spiritualità cadendo nelle ovvie trappole. E se  hai capito che questo si riferisce anche a te, correggi il tuo cammino e vai per la tua strada.



sabato 14 marzo 2015

IL RISONATORE CRISTALLINO


Questo è un programma molto particolare.
I programmi dell'Istituto sono sempre "multipurpose". 
Magari, ufficialmente sono destinati ad un certo scopo, come questo può essere visto solo come un programma contro i germi patogeni. Ma non è così! Prendono il nostro organismo come un bambino e lo avvolgono in una calda coperta curativa. Agiscono sempre su più fronti, ottenendo un effetto multiplo.
Lenni qui si era posto l'obiettivo: creare un MODELLO ACUSTICO DEL CRISTALLO DI ROCCA. Il cristallo così riprodotto ha tre parametri: l'altezza (2675 Hz) + lo spigolo (243.45 Hz) + la base (6.8 Hz). Il tutto è sommato ai ritmi che introducono in uno stato di leggero trance.
Potete mettere accanto allo stereo, se lo ascoltate come sfondo, un cristallo di rocca. Chi è capace di misurare l'energia del cristallo con il pendolo, rimarrà piacevolmente sorpreso.
Questo programma potrebbe essere utile (come sfondo) ai cristalloterapeuti mentre trattano i loro pazienti…
Ho delle testimonianze delle persone che hanno bloccato un'influenza, con l'ascolto di questo potentissimo programma. 
Istruzioni:
“Risonatore cristallino” è un innovativo programma sviluppato dall’Advanced Mind Institute. Alla sua base c’è la frequenza di risonanza del cristallo di rocca 2675 Hz. Per ottenere l’effetto del dr. Holand, a questa frequenza è stata aggiunta la sua undicesima armonica (243.45 Hz). Nel corso delle sue ricerche il dr. Holand aveva scoperto l’effetto dell’unione di queste due frequenze sulle cellule patologiche: insieme combattono qualsiasi agente patogeno, cellule cancerogene comprese, e senza danneggiare in alcun modo la salute dell’organismo. 
Alla base del principio d’azione dell’11° armonica c’è l’effetto di risonanza. Abbiamo visto che i cantanti d’opera possono, con la sola forza della voce, spaccare dei bicchieri di vetro. Anche l’effetto dell’11° armonica si basa sullo stesso principio, ma al posto del bicchiere ci saranno le cellule patologiche. 
Non NON affermiamo che questo programma possa combattere il cancro (non abbiamo a disposizione materiali che confermano o smentiscono questa tesi), ma in base alle ricerche da noi svolte ci siamo convinti che programma agisce negativamente sui virus, parassiti, funghi. A parte questo, la frequenza 2675 è adoperata da alcuni guaritori per la pulizia dell’aura umana. In internet si trovano dei diapason sintonizzati su questa frequenza, in grado di pulire l’aura e il corpo eterico. Anche in questo programma è usata la stessa frequenza dei diapason noti ai guaritori di tutto il mondo.
In questo programma sono stati altresì inseriti: un ritmo speciale della frequenza theta – 6.8 Hz - che secondo il dott. Rife, stimola le difese dell’organismo, e le frequenze del ritmo cardiaco mirate al rafforzamento del sistema cardio-circolatorio. 
Il programma svolgerà un’azione positiva in caso di:
• sistema immunitario debole
• presenza di germi patogeni
• presenza di parassiti
• disfunzioni del sistema cardio-corcolatorio
• e inoltre, il programma rafforzerà in generale il vostro organismo. 
Come usare il programma?
Dato che la frequenza di cristallo è un multiplo della frequenza dell’acqua, prima di iniziare l’ascolto accertatevi di non avere sete. E’ importante, perché durante l’ascolto l’organismo si purifica dalle scorie, e se si riscontra una certa disidratazione, potrebbe verificarsi il mal di testa. Un eventuale mal di testa significa che il vostro organismo reagisce all’uscita delle scorie. In tal caso interrompetevi per un’ora e ripristinate la sessione più tardi.
Il programma “Risonanza cristallina” esercita un’azione più prolungata rispetto agli altri programmi: continua a lavorare sino a 48 ore dopo l’ascolto, perciò nel giorno di lavoro con questo programma si consiglia di non ascoltarne altri; questo aumenterà la sua efficacia. Se assumete degli alcolici fatelo almeno 12 ore prima di ascoltare il programma. 
Come meditare? 
Assumete una posizione comoda, chiudete gli occhi, fermate il dialogo interiore e già dopo alcuni minuti entrerete in un piacevole stato di rilassamento. Una persona media ci impiega circa 8 minuti. Prima di meditare è meglio bere un bicchiere d’acqua.
Si raccomanda di ascoltare questo programma con le cuffie, ma è possibile ascoltarlo anche tramite lo stereo (con le casse). In caso dell’ascolto tramite lo stereo l’effetto del programma sarà meno marcato.
Si può lavorare con il programma a qualsiasi ora del giorno.
Si consiglia di non ascoltare questo programma ai malati di epilessia, ai portatori di pacemaker, alle donne in stato di gravidanza e ai ragazzi minori di 16 anni.
© Lenny Rossolovski 2014. All rights reserved,Tutti i diritti riservati
Solo per uso personale.

L'APERTURA DELLA VERSIONE ITALIANA DEL SITO DELL'ADVANCED MIND INSTITUTE



Cari amici,

da pochi giorni  è aperta la versione italiana del sito di LENNI ROSSOLOVSKI, ADVANCED MIND INSTITUTE: http://it.advanced-mind-institute.org.

Chi è Lenni Rossolovski?

Ho scritto molto di lui e dei suoi programmi, soprattutto nel mio gruppo su Fb (che ha lo stesso nome del blog).
E' un ricercatore, di origine russa, nel campo delle meditazioni neuro-acustiche. 
Possiede una vastissima preparazione, oltre a un grande talento, e lavora con le più moderne tecnologie del suono. I suoi programmi sono unici, come contenuto e come stile.

Questi programmi sono una novità assoluta nel campo delle meditazioni "musicali", perché seguono rigorosamente gli studi scientifici e sono supportate da un grande impegno personale del loro autore,  che è anche un profondo conoscitore delle tecniche spirituali e meditative.
Si tratta  della cura del SUONO, delle frequenze.  Ogni organo del nostro corpo fisico funziona su una determinata frequenza. Se s’ammala, la frequenza cambia, si differisce da quella sana. La cura con le frequenze di biorisonanza  è la sintonizzazione dell’organo sulla sua frequenza standard; i programmi meditativi che lo fanno  sopprimono e spesso eliminano la fonte della malattia.

In questo campo Lenni Rossolovski non è un pioniere: già i primi cristiani curavano i malati con i canti... Lo stesso fanno gli sciamani con i loro tamburi. Molti sanno quanto bene faccia alla salute la musica di Mozart e molta altra musica classica...
Le moderne tecnologie audio assomigliano  alle tecniche antiche, solo che si basano sulle  ricerche cliniche  che stabiliscono con precisione  le frequenze e fanno i molteplici test clinici sui gruppi di malati.

Qualcuno si ricorda delle ricerche del dr. Rife, che curava i tumori con le frequenze, con ottimi risultati?  Sono state ingiustamente dimenticate, la medicina aveva preso un'altra direzione: puramente farmacologica (e tralasciamo  qui il dovuto discorso sul ruolo del Big Pharma).

Ascoltando questi programmi permettiamo al cervello (dove ha sede il nostro biocompuer centrale!) di sintonizzare gli organi sulla sua frequenza naturale. Qualcuno aveva detto: “...Il vostro stupendo cervello potrà risollevarvi dalla miseria e condurvi alla ricchezza, potrà trasformavi da un solitario in una persona molto popolare, potrà farvi uscire alla depressione, facendovi felici e gioiosi - se sapete usarlo bene”.

E invece anche noi possiamo aiutare il cervello. 

Si sa ancora così poco  di questa scienza, la neuro-acustica, ed io stessa conosco Lenni e i suoi programmi da solo un anno. Devo dire però che la mia vita è cambiata in meglio sotto molti aspetti, soprattutto  pratici, come non prendere più i sonniferi (anche nelle situazioni stressanti), né  (pardon) lassativi!

Finora, nella versione italiana, c’è poco più di una decina di meditazioni, ma stiamo mettendo delle altre. 
I programmi presenti sul sito sono molto diversi da quelli che potreste trovare su Yuotube https://www.youtube.com/user/vanrosss, dove sono tante ma riflettono anche  tutto il cammino di questo grande ricercatore.  

Prima di tutto, questi sono in formato originale, non compressi, e sollevano temi assolutamente inediti, come la lotta contro le infezioni con le tecniche del suono ("Risonatore cristallino", "Antipatigeno", o "Neuroplastica" che aiuta a creare le nuove connessioni neuronali: dopo un ciclo di questi programmi ci sente diversi). 

Potrete trovare programmi assolutamente meravigliosi come l'interpretazione in chiave neuro-acustica del suono universale OM. E molto altro. 
Date un'occhiata al sito!